La Dolce Vita – Roselline mele e cannella

La primavera è arrivata e, finalmente, i fiori sbocciano e colorano le nostre giornate.
Oggi vi presento un dolce facile e veloce a tema floreale!
Preparatevi: queste roselline conquisteranno anche i palati più complicati.
Iniziamo!

INGREDIENTI:

❖ Pasta sfoglia 460g rettangolare
❖ Circa 2 o 3 mele fuji
❖ Confettura di Albicocche 100g
❖ Zucchero a velo q.b.
❖ Cannella in polvere q.b.
❖ Zucchero di canna q.b.
❖ Burro morbido q.b.

COSA CI SERVE:

❖ Leccarda da Muffin (una da 12 o due da 6)
❖ Pennello da cucina
❖ Taglia pasta liscio

PREPARAZIONE:

Ponete sul fuoco un pentolino colmo d’acqua e iniziate a pulire le mele. Tagliatele a spicchi, privandole del torsolo con un coltello. Poi tagliate le mele a fettine molto sottili.
Quando l’acqua avrà raggiunto il bollore, versate le mele e fatele bollire per 1 minuto, fino a quando non si saranno ammorbidite senza sfaldarsi. Poi spegnete il fuoco, scolatele e lasciatele raffreddare.

Occupatevi ora di imburrare uno stampo da muffin, utilizzando un pennello e del burro morbido, foderate ogni sezione con lo zucchero di canna. Lo zucchero di canna si attaccherà alle pareti della teglia grazie allo strato di burro e formerà così il rivestimento. Prendete la pasta sfoglia e stendetela sul tavolo.

Utilizzando un taglia pasta liscio, ricavate da ogni foglio 6 strisce di pasta larghe circa 5 cm. Spennellate ciascuna striscia con la confettura di albicocche, e adagiate le fettine di mela lungo ciascuna striscia, leggermente sovrapposte: la parte con la buccia dovrà strabordare da uno dei lati della striscia di pasta sfoglia.

Ora ripiegate la restante striscia di pasta sfoglia sulle mele e arrotolatela su se stessa, partendo da una delle due estremità più strette; fissate bene l’ultima parte e avrete così composto una rosellina.

Sistemate ogni rosellina all’interno di uno dei fori dello stampo e aggiungete un po’ di cannella in polvere sopra ognuna. Infine, spolverizzatele con lo zucchero a velo.
Cuocete in forno statico preriscaldato a 170° per 45 minuti.

Una volta cotte, sfornate le roselline e, prima che siano fredde, sformatele, altrimenti raffreddandosi lo zucchero tenderà a solidificare e potrebbe risultare difficile staccarle.

Le vostre roselline “mele e cannella” sono finalmente pronte. Non vi resta che gustarle in compagnia delle persone a voi care!

Sulla mia pagina di Facebook trovate la video ricetta dove potrete vedermi all’opera!

CONSIGLI:

Queste raffinate roselline si possono realizzare anche con altra frutta, fettine di pere o di pesche ad esempio, abbinandole alla confettura che più amate!

RICORDA:

Le roselline si conservano massimo 2-3 giorni, ben coperte sotto una campana di vetro.

L’appuntamento con Sweety Ilia finisce qui. Scrivetemi su Instagram o Facebook e fatemi sapere com’è andata, oppure se avete domande!
Ci ritroviamo su Comoforyou il prossimo mese, con una nuova, squisita, ricetta!